Piccole gioie dell’infanzia

Piccole gioie dell'infanzia

I genitori devono assicurarsi che i loro figli rimangano in contatto con il mondo reale-Pavlenerti continua le sue storie personali sulla psicologia, Sull’uomo e sul destino

La parola “infanzia” evoca Un’ondata di immagini continue per me. Tutto inizia con la mia infanzia,non voglio lasciare mia madre, nemmeno per qualche ora in una scuola di gioco vicino casa nostra. Gli insegnanti cercano gentilmente di distrarmi da lei finche ‘non mi urlano fuori dalla bocca, e ricordo i suoi capelli e sari, ed e’ per questo che erano molto arrabbiati con lei per questo tradimento, quando alla fine mi hanno portato via da lei.

Quindi le immagini cambiano drasticamente in tutto il divertimento e la partita, con dei nuovi amici della scuola che si rifiutano di tornare a casa, anche dopo una telefonata al giorno. Suoneremo” qualche minuto in piu ‘” quando i nostri genitori ci aspetteranno fuori dalla scuola e gli insegnanti ci porteranno in casa.

I volti di tutti gli insegnanti, così gentili e gentili, 

Ci lampeggiano davanti agli occhi e ci incoraggiano a imparare gli uni dagli altri e a giocare, a fare amicizia e a condividere giocattoli e giochi.

I volti di tutti gli insegnanti, così gentili e gentili, Questo dà il piacere di ricevere nuove forme e libri, matite colorate, Matite colorate, carta da imballaggio e etichette. L’immagine di un padre che si siede e ci insegna a sovrapporre Libri e quaderni in carta marrone, incolla bene le etichette e scrive i nostri nomi con la sua bella calligrafia.

Questo mi ricorda i giorni in cui io e mia sorella aspettavamo la sera in cui nostro Padre tornava dall’ufficio, chiamava il campanello e scendeva le scale per aprire la porta, in gara.

Per alcuni giorni abbiamo avuto la fortuna di vedere alcuni giocattoli per noi: una piccola tavoletta portatile per Karambola, caramelle, cassette, musica, puzzle, libri e storie, penne da disegno. Poi e ‘ Corso di nuovo su per le scale, in gara, questa volta, per venire da nostra madre in cucina al secondo piano e annunciare che abbiamo dei regali! 

Visitare i nostri nonni e cugini negli angoli e ‘ stato il nostro desiderio eterno e infinito. La maggior parte delle nostre vacanze-estate, inverno e Durga Puja-erano lì. Ci siamo divertiti a pianificare quello che indossano i vestiti e i giochi con noi, insieme alle vacanze scolastiche. C’erano molti cugini con cui giocare e a volte combattere.

Giocare a cricket sulla terrazza era un rituale considerato sacro e nessuno osava offrire il contrario. In casi molto rari sono stati giocati anche il calcio, il tennis con racchette da badminton e palloni da ping-pong, il ping-pong, il pattinaggio, la bicicletta e il nascondino.

Di tanto in tanto, mandavano la palla dietro i sei attraverso il muro della terrazza, dall’altra parte della strada dove si trovava la nostra casa. 

E il divertimento comincia. Possiamo chiedere alla terrazza del quarto piano dei passanti di perdere la palla. Alcuni hanno rischiato. Non e ‘ stato facile prendere la palla. Alcune persone si sono radunate intorno a un cuore coraggioso e lo hanno incoraggiato a fare il suo colpo migliore mentre noi urlavamo dalla terrazza per farlo. Se ce l’ha fatta, l’ha chiamato “eroe” o “capo” e ha applaudito per aumentare la sua autostima. E nel caso nessuno ce la facesse, abbiamo scelto la palla a turno. Non C’e ‘bisogno di dire che tutti odiano questo lavoro e che hanno cercato di toglierlo, se possibile, da un membro piu’ giovane del gruppo!

Di tanto in tanto, mandavano la palla dietro i sei attraverso il muro della terrazza, dall'altra parte della strada dove si trovava la nostra casa. Anche la serata di mia nonna era molto organizzata. Ognuno ha un po ‘ di tempo per fare i compiti a scuola, seguito da un brutto litigio per il video della giornata. Alla fine ha concluso che tutti erano impegnati a prestare soldi dai nostri genitori per andare al negozio successivo che ha affittato il film della VHS. Il venditore conosceva tutti i nostri nomi. Potremmo essere i suoi clienti piu ‘grandi, e lui e’ molto rispettato e ci sta coccolando.

Tornando a casa, con i soldi che abbiamo salvato, ci sara ‘ una visita religiosa al negozio di roll, insieme All’acquisto di una grande bottiglia d’acqua di tua scelta. In totale, quasi una dozzina di noi hanno visto un film, bevuto Coca Cola e masticato snack tutta la notte. A volte i miei zii e le mie zie venivano a vedere un film.

Abbiamo visto un gran numero di film in questo formato e, alla fine della vacanza, abbiamo guardato di nuovo nella nostra scuola con grande conoscenza di lei, con orrore per i nostri insegnanti, che speravano di avere anche un certo entusiasmo per la scuola. accademici.La la seconda parte delle mie brillanti riflessioni infantili mi ricorda il tempo in cui mio padre ci dedicava diversi sport All’aperto. Prima con la nuotata, poi con il tennis e poi con la cavalcata.

L’esercizio regolare dello sport ci ha aiutato a diventare più sicuri di noi stessi, a rafforzare la nostra forza e la nostra Resistenza, a sostenerci fisicamente ed emotivamente e a creare una grande rete di amici di tutti i livelli della società. Credo che ci abbia portato anche pazienti e pazienti e ci abbia aiutato a rispettare le opinioni e i sentimenti degli altri nel gruppo.

Io e mia sorella siamo stati incoraggiati a partecipare a diverse attivita ‘ sportive, e i miei genitori hanno adottato la regola di andare a trovarla e aiutarci, a prescindere dai risultati.

La nostra scuola avrà un anno di ferie ogni Natale, e questo sarà un grande momento per tutti noi! La preparazione è iniziata presto e la maggior parte degli alunni delle scuole medie e superiori ha partecipato ad una determinata attività. L’evento più popolare fu il coro di canzoni natalizie. Era un club piuttosto esclusivo. Molti bambini partecipano volontariamente e alla fine vengono scelti da un gruppo di insegnanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *