Proposte 2016-2017


La Cooperativa sociale “I bambini di Truffaut” presenta le proposte per l’anno 2016-2017 in un fascicolo scaricabile al seguente link, FASCICOLO I bambini di Truffaut 2016_17.

 

All’ interno, troverete laboratori di Cinema, Musica e Teatro; corsi di formazione per genitori e insegnanti; possibilità di creare rassegne tematiche ad hoc; progetti per stranieri. Per ogni proposta, sono specificati finalità educative, aspetti organizzativi e di gestione.

 

Tra gli altri,edificio boldrini 2 vi segnaliamo due importanti progetti:

  • “L’Edificio della Memoria”giunto alla sua VI edizione e divenuto, dallo scorso anno, progetto pilota sulla Legalità della Regione Puglia. Nel corso degli anni, gli studenti di Bari e provincia hanno potuto incontrare testimoni di Legalità e varcare le soglie del Palazzo di Giustizia, partecipando a delle proiezioni cinematografiche pensate per loro. Nel corso del nuovo anno scolastico, si rifletterà sulle “Vite spezzate”, approfondendo tale tematica in vari ambiti, quali la Giustizia, i Minori, il Lavoro,  l’Impresa, il Carcere, grazie al supporto di testimoni, magistrati, avvocati, giornalisti.

 

 

  • Rassegna di Cinema ed Educazione all’immagine Scuole 2016-2017  “L’unica cosa a colori, mentre il resto è in bianco e  nero”.In tempi in cui il ritorno del vecchio che avanza, soprattutto nelle forme peggiori che la Storia ha registrato, scopo principale dell’educazione diventa la (ri)scoperta di sé e degli altri, come esperienze uniche e “a colori”, in un contesto sociale, politico e culturale che, da anni, ormai, ha troppo dismesso di lasciarsi ‘abbagproiezione vendemmiatiliare’ dalla bellezza delle sfumature, quelle che sono fra il bianco e il nero e che danno ‘colore’ e ‘sapore’ all’esistenza degli uomini e delle donne di oggi, rendendoli ‘unici’.

    Il Cinema è per noi lo strumento privilegiato di prassi didattica, che trae la sua origine da uno sguardo attento e guidato del film e interseca, poi, tutte le diverse forme dell’esperienza conoscitiva.

    Un’attenzione importante si è riservata alle storie che esprimono al meglio la stima di sé, in tempi in cui, sempre più, la carenza e la disistima, fanno registrare il caos nell’ambito dei processi educativi. Di conseguenza, la ricerca anche di storie che possano risultare, per i più piccoli ma anche per i più grandi, testimonianze concrete e forti di coraggio e onestà. Il riconoscimento della diversità come esperienza conoscitiva e arricchente. Le dimensioni dell’ amore, secondo il punto di vista dei bambini e dei ragazzi. La scoperta della propria storia, accanto alla grande Storia, come contributo personale alla costruzione del bene comune. L’idea che, attraverso la narrazione, che attinge dalle storie di ogni parte del mondo, ci si possa riconoscere “unici”, per ‘colorare’ e dare senso alla propria e altrui esistenza, a partire dal quotidiano.

    Per richiedere info su aspetti organizzativi, costi e titoli dei film contattarci telefonicamente al 342.6624110 o via mail ibambiniditruffaut.segreteria@gmail.com entro e non oltre il 16 ottobre 2016!